16 – Richiesta di colloquio con la Dirigente

A seguito dell’improvvisa uscita dal mondo della Scuola della nostra Maestra Edda, su richiesta di alcuni genitori e dietro consiglio della stessa Maestra Edda, questa mattina (mercoledì 1 luglio 2015, ore 10.00 circa) ho telefonato alla Segreteria dell’ Istituto Comprensivo Vicenza 4 – Barolini per chiedere un rapido colloquio con la Dirigente Dott.ssa Anna Emanuela Vicari.

Lo scopo era quello di segnalare il disagio ed il disorientamento di tutti i genitori della futura classe 3^C per la perdita di un punto di riferimento quale la Maestra Edda; tenendo presente che sicuramente anche la Maestra Angela non sarà riconfermata tra gli insegnanti dei nostri bambini.

Certamente non avrei preteso una soluzione immediata del problema e al limite ero anche disposto a comunicare la nostra solidarietà nei confronti del Dirigente, chiamato ancora una volta a risolvere una questione importante.

Come ormai avete evinto dal tono delle mie parole, il colloquio non mi è stato accordato anzi mi è stato riferito (dal gentilissimo personale di segreteria) che non ci sono comunicazioni per noi genitori e che …in buona sostanza adesso non c’è tempo per le nostre preoccupazioni. Punto!

Grande disillusione: è abbastanza chiaro che gli organi collegiali (della Cattiva o della Buona Scuola chessìa!) non servono a nulla, i genitori sono soltanto dei rompiscatole perditempo che interferiscono nella gestione personale e personalistica del dirigente di turno e tutto il resto è soltanto una comparsata per mantenere una facciata di collaborazione e democrazia. Tanto varrebbe eliminarli.

Avrei voluto scrivere una email di fuoco da inviare ufficialmente all’ IC4 Barolini ma il solo lontano dubbio che ciò si possa ripercuotere negativamente sui nostri bambini o sulla serenità decisionale della nostra Dirigente mi fa desistere.

Affido a questo blog il mio sfogo e la testimonianza di quanto avvenuto.

Ringraziando per l’attenzione
Cordiali Saluti

Il Rappresentante di classe
Nicola Cozza

16 – Richiesta di colloquio con la Dirigenteultima modifica: 2015-07-01T15:12:15+02:00da grandeguerra
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “16 – Richiesta di colloquio con la Dirigente

  1. Non ero presente e quindi faccio fatica a immaginare la situazione.
    Ritengo però doveroso chiedere un colloquio e a questo punto andrei per le vie ufficiali ossia andando personalmente in segreteria e presentanto la domanda per iscritto richiedendo una protocollazione della richiesta motivata da un generico richiesta di chiarimento con la D.S.
    Mi risulta impossibile pensare che non Ti riceva.
    Se però non dovessi avere risposte a breve esiste anche la via del provveditorato dove si farebbe presente il mancato colloquio.
    Io capisco che ci sono di mezzo i nostri figli ma ritengo che prevenire è meglio che curare ed esserci mossi per tempo ci potrebbe dare un vantaggio in futuro.
    Sei hai tempo e voglia prendi in considerazione quanto scritto.
    saluti

  2. Caro Nicola,
    capisco tutto il tuo scoramento e non posso far altro che ribadire i concetti da te espressi. Le istituzioni (che dovrebbero sostenere noi ma soprattutto e nel caso specifico, i nostri figli) chiedono a gran voce partecipazione da parte di tutti i genitori ma quando qualcuno avanza una semplice richiesta di chiarimenti o si negano o nemmeno rispondono. Mi sembra una palese contraddizione e francamente non un buon esempio. In questo blog non posso far altro che ringraziarti e appoggiarti per quanto hai fatto e farai per tutti i nostri figli.
    Grazie Nicola.
    Nicola Masolo

Lascia un commento